Spasmo emifacciale

Cos’è lo spasmo emifacciale?

Lo spasmo emifacciale è un disordine neuromuscolare caratterizzato da imprevedibili e involontari spasmi dei muscoli facciali da un lato del viso. La patologia è progressiva e comincia dai muscoli intorno all’occhio per poi colpire tutti i muscoli di una parte della faccia. Gli spasmi facciali non controllabili possono ostacolare le normali attività giornaliere come la guida e la lettura, e possono alterare l’aspetto fisico rendendo difficili le interazioni sociali. Lo spasmo emifacciale è raro e le stime attualmente disponibili riferiscono che la prevalenza totale è pari a circa lo 0.01% della popolazione, che corrisponde a circa 500.000 persone in tutta Europa.

Come viene trattato lo spasmo emifacciale?

L’uso di farmaci come carbamazepina e  clonazepam ha dimostrato di avere un’efficacia limitata. Più recentemente, le iniezioni di tossina botulinica hanno dimostrato di essere un trattamento efficace, alleviando lo spasmo grazie all’induzione del rilassamento muscolare.