Distonia cervicale

Cos’è la distonia?

Distonia è il nome che viene dato a un gruppo di patologie che coinvolgono la torsione, lo spasmo o il movimento involontario dei muscoli. Questi spasmi e movimenti possono colpire una parte del corpo come gli occhi, il collo o un arto (distonia focale), una regione più estesa come il collo e le braccia (distonia segmentale), molte parti del corpo (distonia multi-focale) o il corpo intero (distonia generalizzata). Nella maggior parte dei casi, l’origine della distonia non è nota.

Cos’è la distonia cervicale?

La distonia cervicale (anche detta torcicollo spasmodico) è una delle forme più comuni di distonia e colpisce il collo rendendo difficile tenere la testa dritta. I muscoli del collo sono soggetti a spasmi che tirano, girano, contraggono la testa o la fanno inclinare verso la spalla. La spalla può anche alzarsi verso la testa inclinata. Nella distonia cervicale, le posture innaturali si possono associare a forte dolore e difficoltà di movimento e di mobilità. La distonia cervicale si sviluppa più frequentemente tra i 30 e i 50 anni d’età, anche se può riscontrarsi a tutte le età,  e le donne hanno una possibilità due volte superiore di esserne colpite rispetto agli uomini. La distonia cervicale è una malattia rara con percentuali di prevalenza di circa 57 persone ogni milione.

Come viene trattata la distonia cervicale?

Quando la distonia crea disabilità, una terapia farmacologica può essere raccomandata per provare a controllare gli spasmi muscolari. La maggior parte delle terapie non ha mostrato effetti particolarmente soddisfacenti, mentre le infiltrazioni di tossina botulinica di tipo A hanno dimostrato una grande efficacia per alcuni pazienti, bloccando muscoli specifici dal movimento eccessivo.