News Search

28.11.2017 | Altro

Allergan insieme a Europa Donna per l’iniziativa Riconoscimento U.V. al Laudato Medico

Allergan è lieta di annunciare il proprio impegno nell’iniziativa di Europa Donna ItaliaRiconoscimento U. V. al Laudato Medico 2017”.

Europa Donna è il movimento nato nel 1994 da un’idea del professor Umberto Veronesi e per iniziativa della ESO (European School of Oncology) che rappresenta i diritti delle donne nella prevenzione e nella cura del tumore al seno.

In ricordo del professor Veronesi, tra i primi a mettere in pratica l’umanizzazione della medicina e a considerare le pazienti soprattutto come persone, con le proprie paure e debolezze ma anche con i propri progetti e speranze, Europa Donna ha istituito l’iniziativa “Riconoscimento U. V. al Laudato Medico 2017”, attraverso cui le pazienti di tutta Italia e i loro cari hanno potuto, per tutto il mese di ottobre, segnalare un medico che oltre alle cure, abbia prestato attenzione, comprensione e incoraggiamento a chi ha vissuto l’esperienza del tumore al seno.

Le segnalazioni sono state suddivise in cinque categorie di medici: Radiologo, Patologo, Chirurgo/Chirurgo plastico, Oncologo e Radioterapista.

Fino al 31 ottobre, pazienti, ex-pazienti, familiari hanno potuto segnalare sul sito di Europa Donna i medici che più sono stati loro vicini nel percorso di cura, in particolare utilizzando come criteri di voto le qualità che il Prof. Veronesi riteneva indispensabili in un medico cioè la disponibilità, la capacità di ascolto e di comunicazione, l’empatia e il sostegno.

I cinque medici che hanno ricevuto il maggior numero di segnalazioni nella propria categoria, sono stati premiati il 28 novembre, nel giorno del compleanno del professor Veronesi, in una cerimonia dedicata che si è svolta a Milano presso il Museo del Risorgimento.

Quest’anno i cinque Laudati Medici che hanno ottenuto il “Riconoscimento U.V. al Laudato
Medico” 2017 sono:

Anna Maria Cascone, patologa- A. O.U.S. Giovanni di Dio e Ruggi D'Aragona– Salerno
Donatella Grasso, oncologa – Policlinico San Matteo – Pavia
Luigi Manca, chirurgo – Città di Lecce Hospital – Lecce
Luigia Nardone, radioterapista - Policlinico A. Gemelli – Roma
Maria Silvia Sfondrini, radiologa- Ospedale Maggiore Policlinico – Milano

In particolare “Menzione Speciale” dedicata al chirurgo plastico è stata attribuita a Carlo Iannace
dell’ospedale S.G. San Giuseppe Moscati d Avellino per il recupero psico-fisico del paziente.
All’interno della rosa dei segnalati si è distinto, classificandosi al secondo posto nella categoria Chirurgo, anche il dottor Maurizio Nava, specialista in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica, chirurgia generale – oncologia.

Allergan ha deciso di appoggiare l’iniziativa poiché crede fermamente nell’effetto terapeutico che la costruzione di un rapporto paziente-medico, basato sulla fiducia, può avere nell’affrontare situazioni di patologia. La chirurgia ricostruttiva in questi casi è diritto alla femminilità e nuova progettualità di vita.

L’azienda si impegna da sempre per un concreto miglioramento della qualità della vita delle persone, tenendo in considerazione benessere fisico e psicologico.
Media Contacts

For local media contacts in other countries, please visit the relevant country website.

Investor relations: